Gastronauti a Milano

Food, food e ancora food. Il cibo e la cucina sono diventati ormai l’amore di tutti, un elemento essenziale di cui nessuno può fare a meno. Ormai, con gli amici, si parla più di cibo che del resto! Se siamo a tavola facciamo tutti foto alle prelibatezze e postiamo su Instagram (foodporn!).  Basta accendere la televisione e si vedono decine e decine di programmi sul cibo, e di conseguenza a volte non hai tempo di finire il programma che stai già iniziando a mangiare.

Milano è una grande città, motivo per cui si riesce a trovare qualsiasi tipo di cibo, però meglio iniziare dai grandi piatti tipici, la spina dorsale del menu per ospiti stranieri

Per gli amanti del riso, nel menù c’è il risotto alla milanese che è un piatto famoso in tutta Italia color giallo per l’uso dello zafferano. La carne invece è la protagonista della casoeûla , piatto forte e sostanzioso protagonista di numerose sagre autunnali, composto dai tagli più poveri del maiale e dalla verza; non possiamo dimenticare la cotoletta alla milanese, la più tradizionale si mostra ossuta e piuttosto alta mentre la sorella chiamata “orecchia d’elefante”, è sottile come una sottiletta! Le imitazioni non ci piacciono e quella vera possiamo trovarla solo a Milano.

Per quanto riguarda il dessert, il re è il panettone ( ci siamo inventati anche una manifestazione Re Panettone, che raccoglie i migliori pasticceri d’Italia); a Milano non è una semplice tradizione, è il dolce caratteristico per antonomasia. Esiste una vera e propria scuola di pensiero (e di palato) che nelle chiacchiere natalizie si concretizza nella domanda “tu da chi lo prendi?

La nostra città è multiculturale e i suoi ristoranti ne sono la dimostrazione evidente: accenniamo solo ad alcuni perché altrimenti la lista sarebbe infinita! Inizieremo con il sushi (cucina cinese/giapponese) che è amato dalla maggior parte dei giovani. Parlando della Cina, esiste un quartiere a Milano – Via Paolo Sarpi – definito “China Town” dove si possono trovare molte prelibatezze asiatiche (cinese, giapponese, thailandese).

Da pochi anni sono diventati numerosi i fast food filippini (Jollibee, Bandiera Rossa, CooCoo e Bulaluhan), americani (Five Guys, Domino’s Pizza, Mama Burger). Gioco a parte fanno i turchi con rosticcerie che presentano diversi tipi di kebab, falafel ecc.

Possiamo mangiare eritreo nel quartiere di Porta Venezia, sudamericano in via Padova ma anche libanese, russo, afghano, qualunque cucina è presente senza dimenticare la tradizione italiana in generale ed in particolare campana e pugliese.

Buon Appetito … e fotografate i piatti, mi raccomando!

M.Andriani, M.Cacchione, R.Medina, C.Abital

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...