“Vittime” dello Shopping a Milano

La città di Milano è conosciuta come capitale mondiale della moda e anche per questo motivo, noi giovani milanesi siamo molto attenti al look; inoltre dal web e dalla televisione siamo bombardati con pubblicità che ci ricordano continuamente che la moda ha un ruolo importante nella vita di tutti noi. Solitamente la moda viene dettata dagli stilisti o dalle persone famose: indossando un nuovo capo o un vestito di un determinato colore catturano l’attenzione dei giovani e li spingono a comprare quel tipo di vestito o quella scarpa o a farsi quel taglio di capelli. Un classico esempio è Chiara Ferragni, la fashion blogger ed influencer più seguita del momento.

Nella nostra città sono presenti stili d’abbigliamento molto diversi tra di loro, ma alcuni di questi prevalgono rispetto ad altri. Se i nostri amici albanesi venissero a trovarci, tappa sicura – ma soltanto per ammirare le lussuose e a volte stravaganti vetrine – sarebbe il cosiddetto Quadrilatero della moda: Via Monte Napoleone, Via Manzoni, Via della Spiga e Corso Venezia – splendide strade dove i migliori stilisti di moda offrono le loro straordinarie creazioni. Per acquistare negli showroom e nelle boutique di queste vie, gli amanti dello shopping giungono da tutto il mondo. Cuore del quartiere è via Monte Napoleone, considerata tra le vie più costose e prestigiose al mondo al pari dell’Avenue des Champs Elysees di Parigi o della Fifth Avenue a New York. Non sono negozi per le nostre tasche per cui, dopo esserci lustrati gli occhi con Armani, Gucci, Prada, Dolce e Gabbana, ci spostiamo in Corso Vittorio Emanuele, che collega Piazza Duomo a Piazza San Babila. Sotto i portici – comodi negli inverni piovosi – troviamo i brand più sportivi come Zara, H&M, Tezenis. Altra zona dove vi porteremo è Corso Buenos Aires un immenso centro commerciale a cielo aperto: qui sono grandi magazzini, ristoranti, bar, gelaterie, librerie, oltre che negozi di molte celebri firme dell’abbigliamento. Ha un problema, non è solo pedonale, perciò saremo costretti a fare un po’ a zig zag nel traffico.

Torniamo a noi: per quanto riguarda i ragazzi la tendenza del momento è l’abbigliamento sportivo ma griffato, il cosiddetto casual.I maschi amano indossare i pantaloni della tuta (perché comodi) oppure jeans attillati, magliette semplici e felpe con cappuccio. Alcuni aggiungono al loro look accessori firmati come cinture di note marche come Gucci, Versace e Louis Vuitton. Il negozio più gettonato nel mondo maschile è Foot Locker, all’interno del quale si possono trovare diverse marche di scarpe, sneakers e abbigliamento come Kappa, Adidas, Nike, Fila, Puma etc.

Le ragazze invece prediligono abbinare i jeans, che siano stretti o a zampa d’elefante, ad una semplice maglietta o a dei crop top. I negozi più frequentati sono Bershka, Stradivarius, Tall Wejl e Pull&Bear: negozi di tendenza con prezzi contenuti così le ragazze riescono a concedersi qualche capo in più. Un’altra cosa che fa molta tendenza tra noi giovani sono le scarpe. Le marche più gettonate del momento sono Nike, Adidas e Fila ma se si vuole puntare a qualcosa di più esclusivo e costoso Alexander McQueen, Gucci e Louis Vuitton sono sicuramente le più vendute. Seguire la moda è sicuramente interessante e può aiutare noi giovani a sentirci più belli, ma tutti dovrebbero cercare di avere un proprio stile, soprattutto per contraddistinguersi dalla massa.

A.Mortali, F.Martelli, M.Pizzochera, A.Unida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...